Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina dell'informativa sui cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.

14716 copiaCome ogni anno, ad ottobre riprendono gli incontri dei gruppi di lettura, che quest'anno diventano tre!



 

In un gruppo di lettura condividiamo il piacere di scambiare idee e impressioni, arricchiamo la nostra esperienza individuale, confrontiamo i pensieri, le idee e i collegamenti che la lettura del libro ci ha suscitato.
Ogni personale lettura svela agli altri punti di vista inediti: il loro intreccio approda ad un aspetto inaspettato di sé.
Entrare in relazione con gli altri condividendo un libro significa rivivere le sensazioni provate durante la lettura alla luce di una illuminante e nuova consapevolezza.

Oltre ai già collaudati "San Leggere di Savena" e "Lettori in Media" (che si incontrano il lunedì, nel tardo pomeriggio, presso la Mediateca, in via Caselle 22), proponiamo un nuovo gruppo: "BiblioNoir", dedicato al thriller (in tutte le sue declinazioni).
Questo gruppo si incontrerà presso il nuovo spazio MediaLab, in via Emilia 302/a (località Idice), in orario serale (dalle 20.30 alle 22.30).

Ciascun gruppo si incontra una volta al mese.
I libri da discutere saranno scelti di volta in volta dai partecipanti.

Per partecipare ai gruppi è necessario iscriversi compilando questo modulo.
L'iscrizione è gratuita.

Questo è il calendario dei primi incontri:

Lunedì 5 novembre ore 17 (Mediateca), gruppo "San Leggere di Savena"Paolo Cognetti, Le otto montagne

Lunedì 12 novembre ore 18 (Mediateca), gruppo "Lettori in Media"Marco Presta, Un calcio in bocca fa miracoli

Martedì 30 ottobre ore 20.30 (MediaLab, Idice), gruppo "BiblioNoir": Jim Thompson, L'assassino che è in me
(ATTENZIONE: il libro non è reperibile in libreria, ma bisogna chiederlo gratuitamente in prestito interbibliotecario)