Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina dell'informativa sui cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies.

Avviso pubblico per la selezione di proposte per i corsi e le attività culturali della Mediateca di San Lazzaro del periodo settembre 2017 - giugno 2018.

 
Scadenze:

  • per i corsi: 21 maggio 2017
  • per laboratori, seminari e conferenze: procedura aperta (sessanta giorni prima della data prevista per l’avvio delle attività)


Il Comune di San Lazzaro di Savena pubblica annualmente un avviso pubblico per integrare l’offerta culturale della Mediateca di San Lazzaro con proposte provenienti da operatori attivi nel territorio metropolitano. Il presente avviso riguarda le attività da realizzare nel periodo  settembre 2017 - giugno 2018.

1. Tipologia e campi di attività

1.1 Le proposte possono riguardare:

a) CORSI

I corsi sono a numero chiuso, prevedono il pagamento di una quota di iscrizione e devono riguardare prioritariamente i seguenti campi:

  • lingue straniere

  • scrittura creativa

  • fotografia e audiovisivi

  • arte

  • cucina ed educazione alimentare

  • medicina e salute

  • ambiente

  • storia e geografia

  • filosofia

  • psicologia

  • economia

  • informatica*

*Per quanto riguarda i corsi di informatica, sono esclusi i corsi di alfabetizzazione di base, per i quali è già attivo il progetto “Pane e Internet”.

b) LABORATORI, SEMINARI E CONFERENZE

Questa tipologia prevede attività ad accesso gratuito con incontri singoli o periodici. Non ci sono limitazioni tematiche.

1.2 Per entrambe le tipologie, possono essere proposte attività sia per adulti sia per bambini e ragazzi.

2. Scadenze e modalità di presentazione delle proposte

2.1 Le proposte per i corsi devono essere inviate entro il 21 maggio 2017. Il Comune di San Lazzaro di Savena comunicherà l’esito della selezione entro sessanta giorni dal termine di presentazione.

2.2 Le proposte per laboratori, seminari e conferenze devono essere inviate entro il sessantesimo giorno precedente alla data prevista per l’avvio delle attività. Il Comune di San Lazzaro di Savena comunicherà l’esito della selezione entro trenta giorni dal ricevimento della proposta.

2.3 Le proposte vanno inviate esclusivamente tramite il modulo online disponibile a questo link.
Alla domanda va obbligatoriamente allegato il curriculum nel caso di soggetti che non abbiano mai collaborato con il Comune di San Lazzaro di Savena o non abbiano avuto con esso rapporti di collaborazione negli ultimi tre anni. In caso di persone giuridiche, il curriculum deve contenere anche quello degli operatori coinvolti nel progetto.

2.4 Per quanto riguarda i corsi, deve essere indicato il compenso orario richiesto per ciascun operatore (al lordo degli oneri fiscali), che in ogni caso non deve superare il limite massimo di 36 euro (al netto degli oneri fiscali). Devono essere inoltre indicati eventuali costi per la fornitura di materiali didattici ai corsisti, che saranno acquistati a cura dei proponenti.

3. Criteri di valutazione

3.1 La selezione delle proposte avviene a giudizio insindacabile del Comune di San Lazzaro di Savena ed è basata su criteri qualitativi:

  • curriculum del proponente e degli operatori coinvolti, con particolare attenzione alla congruità con la proposta avanzata

  • qualità del progetto

  • metodologia didattica (con particolare attenzione ai progetti che prevedono forme di coinvolgimento attivo dei partecipanti).

3.2 Per garantire una valutazione adeguata, il Comune di San Lazzaro di Savena si riserva di convocare i proponenti per un colloquio, con particolare riferimento ai soggetti che non hanno avuto in precedenza rapporti di collaborazione con esso. Il Comune si riserva inoltre la facoltà di chiedere documentazione a corredo del curriculum (lettere di referenza o altro).

3.3 Per quanto riguarda i soggetti che hanno già in corso rapporti di collaborazione con il Comune di San Lazzaro di Savena, verrà tenuto conto anche della valutazione delle attività svolte presso la Mediateca nell’anno precedente nei settori oggetto di questo avviso pubblico.

3.4 Per quanto riguarda i corsi:

  • verrà valutata anche l’accessibilità economica, in quanto il Comune di San Lazzaro di Savena intende favorire la massima partecipazione delle cittadine e dei cittadini indipendentemente dalle condizioni sociali ed economiche; a tale scopo è necessario tenere presente che il costo dei corsi viene coperto esclusivamente attraverso le quote di iscrizione, e che tale quota viene determinata dividendo il costo del corso (compenso del docente al lordo degli oneri fiscali + eventuali materiali didattici) per il numero minimo degli iscritti indicato nella proposta

  • verrà data la priorità ai corsi che non superano il numero complessivo di otto lezioni (ad eccezione dei corsi di lingue straniere e dei laboratori di scrittura collettiva).

3.5 Non vengono formate graduatorie.

4. Compensi ed obblighi dei docenti

4.1 I docenti dei corsi verranno retribuiti in base al compenso orario pattuito entro trenta giorni dalla presentazione della nota o fattura, successivamente alla conclusione dei corsi stessi. Entro lo stesso termine verrà corrisposto l’eventuale rimborso per i materiali didattici.

4.2 I docenti si impegnano:

  • a realizzare interamente il programma previsto

  • a comunicare tempestivamente assenze o variazioni di programma dovute a causa di forza maggiore e a recuperare eventuali assenze

  • a lasciare la sala nelle stesse condizioni in cui è stata consegnata all’inizio della lezione

  • a effettuare le operazioni di chiusura dei locali, se richiesto.

4.3 Nel caso in cui i proponenti siano persone giuridiche, non sono ammesse richieste di iscrizione ad associazioni o simili per la partecipazione ai corsi e alle attività.

4.4 Per quanto riguarda laboratori, seminari e conferenze, i proponenti offrono gratuitamente la propria prestazione, oppure vengono retribuiti attraverso finanziamenti pubblici o privati la cui ricerca è a loro cura esclusiva. In caso di finanziamenti privati, essi devono essere preventivamente sottoposti all’attenzione del Comune di San Lazzaro di Savena che si riserva il diritto di non approvarli, previa motivazione. In ogni caso, i proponenti non possono utilizzare le attività presso la Mediateca per promuovere la propria libera professione.

5. Gestione dei corsi e promozione della attività

5.1 In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti previsto, il corso viene annullato, oppure viene concordata con il docente una rimodulazione dell’organizzazione e dei compensi in modo da garantire la copertura dei costi. Il Comune di San Lazzaro di Savena si riserva inoltre - senza alcun obbligo in tal senso - la facoltà di avviare uno o più corsi anche in caso di mancato pareggio economico qualora possa compensare il mancato incasso con gli introiti di altri corsi, fermo restando il criterio del pareggio economico complessivo.

5.2 Sia per i corsi che per i laboratori, i seminari e le conferenze, il Comune:

  • cura le iscrizioni e le informazioni ai cittadini

  • si fa carico dei costi generali (segreteria, gestione sale, attrezzature, promozione, etc.)

  • cura la promozione attraverso i propri canali web e la realizzazione di materiali a stampa (flyer e/o locandine).

5.3 Nel caso in cui i proponenti intendano realizzare a propria cura e spese materiale promozionale integrativo a stampa o tramite web, questo deve essere preventivamente sottoposto all’approvazione del Comune di San Lazzaro di Savena.

5.4 Qualora le sale disponibili non siano sufficienti ad ospitare i progetti selezionati, il Comune di San Lazzaro di Savena si riserva di realizzarne alcuni in periodi successivi a quelli cui fa riferimento questo avviso di selezione.

Informazioni:

Mauro Boarelli

Responsabile programmazione culturale

Mediateca di San Lazzaro

Via Caselle 22, San Lazzaro di Savena (Bo)

Tel. 051.6228082

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Responsabile del procedimento:

Mara Ghini

Dirigente Area cultura, giovani e marketing territoriale
Comune di San Lazzaro di Savena